Xylella, ennesima giravolta del M5S: da “gigantesca bufala” a “pericolosa infezione”

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Ormai è difficile stare dietro a tutte le volte che il Movimento 5 stelle ha cambiato idea. Dal TAP, all’uscita dall’Euro, dalla TAV, al “mai alleanze con nessuno”. 

L’ultimo clamoroso dietrofront è quello sulla terribile malattia degli ulivi che da anni sta devastando la Puglia: la xylella.

E così, dopo aver sottovalutato per anni questa terribile malattia degli alberi che ha messo in ginocchio la produzione di olio e olive di tutto il territorio pugliese, bollando la xylella  come “una bufala inventata da scienziati disponibili”, oggi la clamorosa giravolta. Si mette nero su bianco che la xylella “è una pericolosa infezione”.

E così il Movimento 5 Stelle si rimangia anni e anni di propaganda, anche sui social, dove questa tragedia veniva derubricata a semplice bufala. Oggi, per il movimento 5 stelle diventa improvvisamente tutto vero.

La prima prima incredibile citazione sulla xylella è del 14 febbraio 2016, dove si definisce senza giri di parole “una gigantesca truffa”xylella M5S dietrofront

Il rocambolesco cambio di considerazione sulla xylella è invece di ieri mattina, quando nel blog delle Stelle è apparso un articolo dal titolo

“Fermiamo la xylella per salvare l’olivicoltura e il paesaggio della Puglia”.

Un post di ben altro tono e che nulla ha a che vedere con “una gigantesca bufala”. Il M5S cede così alla scienza.

Xylella

Un deciso cambio di opinione dunque che ha spiazzato chi aveva letto in quelle stesse pagine che si trattava di una gigantesca bufala, fabbricata ad arte dalla destra e sinistra, con il prezioso sostegno delle associazioni di categorie, da scienziati disponibili e multinazionali dell’agricoltura” come l’aveva descritta Beppe Grillo. 

D’altronde il M5S ci ha abituati a queste giravolte rocambolesche. Dichiarando tutto e il contrario di tutto. Un giorno contro l’alleanza con la Lega, mentre il giorno dopo ci governano insieme. Un giorno rinfacciano a Matteo Salvini i 49milioni rubati dalla Lega, e il giorno successivo lo salvano dal processo per sequestro di persona.

Chissà se questa sarà la versione definitiva. Voi che dite?

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply