Laura Castelli (M5S) contestata dai commercialisti (VIDEO)

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

La deputata del M5S Laura Castelli è stata contestata durante il suo intervento agli Stati Generali della Professione a Roma.

Laura Castelli, che a breve dovrà sostenere un processo per diffamazione, oggi è capolista in Piemonte per il Movimento 5 Stelle per le politiche di Marzo.

Balzata agli onori della cronaca per la sua posizione “incerta” sul tema del Referendum, che tanta ilarità ha suscitato in rete, Laura Castelli torna dunque a far parlare di sé. Eppure non era l’unica politica ad intervenire.

Agli Stati Generali della Professione dei dottori commercialisti e degli esperti contabili hanno infatti partecipato anche altri esponenti politici appartenenti a vari schieramenti. Per il Governo sono intervenuti i ministri Andrea Orlando e Beatrice Lorenzin. Anche Renato Brunetta (Forza Italia), Chiara Gribaudo (PD), Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia), Matteo Salvini (Lega) ed Enrico Zanetti (Noi con l’Italia).

Un forte brusio si è sollevato solo quando Laura Castelli, esponente del M5S, ha dichiarato pubblicamente di non essere una commercialista ma di avere comunque lavorato in uno studio.

(Video © ANSA)




Daniele Cinà

Storyteller. Digital Strategist. Human. Ammiro la Comunità di Sant’Egidio.

Storie e segnalazioni, scrivere a danielecina1@gmail.com 

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply