Amor Populi: la storia del murales del bacio tra Di Maio e Salvini (VIDEO)

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Il murales del bacio tra Salvini e Di Maio che ha subito fatto il giro del web

Questa mattina, primo giorno della diciottesima Legislatura, nei pressi di Montecitorio è apparso un murales che raffigura un bacio tra il leader della Lega Matteo Salvini e il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio.

A realizzare questo murales dal titolo “Amor Populi”, lo street artist Tvboy, artista italiano che vive a Barcellona.

Un bacio quello tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio che vuole essere una provocazione ma anche una preoccupazione per un’ipotetica alleanza di governo tra forze populiste.




In questo video di FanPage, l’artista parla della sua opera.

La foto del murales è diventata immediatamente virale raggiungendo migliaia di condivisioni.

Il murales del bacio fra Salvini e Di Maio però è stato immediatamente rimosso, come lo stesso artista ha denunciato su Twitter.

Una censura bella e buona da parte dell’amministrazione comunale di Roma, come il giornalista del Fatto Quotidiano Antonio Padellaro afferma perentorio:

“Con tutti i problemi che ha questa città. L’unico problema è cancellare questo murales? Si sono bevuti il cervello”.

Come Padellaro, anche noi siamo convinti che l’atto di censura e cancellazione di quest’opera sia immotivata e grave.

Siamo altresì convinti che la satira, anche quella espressa con un murales come questo, debba essere accettata e rispettata, soprattutto dalle istituzioni che vogliono essere democratiche.

Leonid Brezhnev e Erich Honecker

Murales del bacio tra Leonid Brezhnev e Erich Honecker

Il murales del bacio tra Salvini e Di Maio di Tvboy è evidentemente ispirato a quello dell’artista Dmitri Vrubel, dipinto a Berlino est  raffigurante il bacio socialista tra Leonid Brezhnev e Erich Honecker.




Come diceva il mitico Forattini, “La satira è una grande dimostrazione, la più alta espressione, di libertà e di democrazia”anche per questo deve essere rispettata e rimanere libera.

Ma noncurante di tutto questo il Comune di Roma ha fatto cancellare immediatamente il murales.

Voi che ne pensate? Vi piace quest’opera? Per voi questo bacio è un bacio di benvenuto o di addio?

E soprattutto, pensate sia giusto che sia stata immediatamente rimossa?

Leggiamo i vostri commenti.

Daniele Cinà

Storyteller. Digital Strategist. Human. Ammiro la Comunità di Sant’Egidio.

Storie e segnalazioni, scrivere a danielecina1@gmail.com 

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply