Considerazione ad un giorno dal voto

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Pubblichiamo questa interessante nota della celebre pagina satirica “Chiara Appendino che fa cose” in merito al video realizzato dalla sindaca di Torino Appendino e alle imminenti elezioni politiche nazionali.

“La sindacA fa la simpatica con un video di propaganda, prende uno spot di un’esponente del PD e ci fa una caricatura propagandistica. Alla fine del video dice “non votare per chi gioca con la tua paura, vota M5S”, ricordiamo che è la stessa sindaca che disse di non voler fare campagna elettorale, di volersi solo occupare dei cittadini di Torino e che non avrebbe fatto incontri pubblici per non essere strumentalizzata in campagna elettorale, quindi deduciamo che ha cambiato idea? Almeno nei confronti dei cittadini di Torino, che non se ne occupa molta visto che evita ogni tipo di confronto (ricordiamo l’incontro di pochi giorni fa con i presidenti delle circoscrizioni), usa il suo ufficio per una campagna propagandistica per il suo partito e non tutti i cittadini di Torino sono sostenitori del M5S, strumentalizza un video di un’esponente di altro partito (ah ma lei può strumentalizzare gli altri) video dove non vengono dette cose sbagliate, vengono riportati fatti di cronaca e dove non si fa leva sulla paura, si dice solo quello che in questo anno e mezzo è successo in una città amministrata dal M5S, dalla nostra amata SINDACA!



Abbiamo percepito tutti noi cittadini l’aumento delle spese, Tari, parcheggio, ZTL e sicuramente qualcun’altra che mi sfugge, è inutile far finta di non vedere come amministrano. Rigore è la parola usata dalla corte dei conti, che tanto si vanta la SindacA per la sentenza, ma leggendo bene cosa possiamo dedurre? Rigore significa più imposte, tagli alla spesa, cancellazione di eventi (di conseguenza meno introiti, meno turismo e calo lavorativo), abbiamo visto come mantengono le promesse, niente centri commerciali dissero, ne sono arrivati 7 e 4 sono in forse.
Dialogo con i cittadini, dicono che il sabato mattina son sempre in ufficio per incontrare i cittadini, ma quando ci sono incontri veri non si presenta lei, manda il suo vice che suo malgrado cerca di tamponare la rabbia cittadina. Poi quando l’incontro è scomodo ed è alta la possibilità di ricevere dure critiche, non va nessuno proprio. Parte un comitato per opporsi ad un progetto e la grande mente di una consigliera stimola il boicottaggio (NOZTL) senza chiedersi perché sorge quel comitato, senza sentirne le ragioni, semplicemente rispondono “i tecnici hanno valutato la fattibilità e i miglioramenti” chiedi quali e la risposta “chiedi ai tecnici!” (ma sei seria?).
Credo che non mi dilungherò oltre, non ho intenzione di elencare le mille ragioni per non votare il M5S o perchè non mi convince questa giunta, credo che i nostri meme parlino da soli, di volta in volta che vengon fuori, diciamo cosa non ci piace dei progetti, sempre in chiave satirica (a proposito, per i gonzi che continuano a dire che non facciamo satira perchè non facciamo ridere, ripeto: la satira non deve necessariamente far ridere, deve far soprattutto riflettere, se poi fa ridere è un valore aggiunto ma non è quello l’obiettivo.).



P.S.: Ricordo a tutti coloro che ci scrivono in privato che non siamo la pagina ufficiale della sindacA, noi siamo quelli belli e pettinati che non installano FASCIATOI.
Votate mi raccomando, chi volete ma votate, non diamo indicazioni di voto”




Redazione di Politica & Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply