Dessì (M5S) al Senato: fuga imbarazzata e bocca cucita per il senatore “amico degli Spada” (VIDEO)

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Emanuele Dessì oggi in Senato per la registrazione formale in Parlamento.

E’ stato al centro dello scandalo in campagna elettorale per l’amicizia con un esponente del clan Spada e per un affitto irrisorio di una casa popolare.

E così, Emanuele Dessì, neoeletto senatore e iscritto al Gruppo parlamentare del M5S al Senato viene intercettato dai giornalisti. Ma dal nuovo senatore, ribattezzato dagli avversari politici come “l’amico degli Spada”, nemmeno una parola. Solo imbarazzo e silenzio per le domande legittime circa la sua mancata rinuncia allo scranno di Senatore, come promesso da lui stesso e dal capo politico del M5S Luigi Di Maio. Mancata rinuncia che sta provocando non poco imbarazzo ai vertici del M5S.

Una rinuncia, evidentemente smentita dalla sua registrazione formale di oggi al Senato della Repubblica Italiana.

Voi che ne pensate? Lasciateci il vostro commento a questa notizia.

Redazione di Politica & Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply