Di Maio dietrofront sull’euro. Nessuna uscita dalla moneta unica

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

“Non credo che per l’Italia sia più il momento di uscire dall’euro” anche perché per l’Italia “ci sarà più spazio” dato che “l’asse franco-tedesco non è più così forte come prima”.

Lo ha dichiarato il candidato premier del M5S Luigi Di Maio durante la registrazione della trasmissione  Porta a Porta in onda stasera.

Dunque un’inversione di marcia completa rispetto a poco tempo fa quando si raccoglievano le firme per l’uscita dall’euro. Referendum che peraltro non sarebbe mai potuto realizzarsi secondo la Costituzione italiana.

Rimane da capire adesso come la prenderanno tutti i sostenitori dell’uscita dall’euro che militano nel Movimento 5 Stelle








Storyteller. Digital Strategist. Human. Ammiro la Comunità di Sant’Egidio.

Storie e segnalazioni, scrivere a danielecina1@gmail.com 

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Commenta questo articolo

Leave a Reply